Nati per Unire - Festa dell'Unità Nazionale

Dal Portale dell'Aeronautica:...


Dal 4 al 7 Novembre, in occasione del Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, l’Aeronautica Militare sarà presente a Roma dove esporrà mezzi e materiali.


La Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) ‘Frecce Tricolori’ ha sorvolato, giovedì 4 Novembre, alle ore 9:00, l’Altare della Patria e domenica 7, alle ore 16:30 Piazza del Popolo. La Banda Musicale dell’Aeronautica Militare si esibirà  giovedì 4 Novembre alle 16:30 in Piazza di Spagna.

Durante le quattro giornate L’Aeronautica Militare allestirà, presso il Circo Massimo, un’area espositiva che rappresenterà le specifiche attività operative della Forza Armata.

In particolare sarà presente un simulacro del caccia AM-X, , un elicottero AB-212 ICO (Implementazione Capacità Operative), velivoli  attualmente impiegati in Afghanistan, una Torre di Controllo mobile per il Traffico Aerea e l’Unita Meteo Mobile, utilizzabile a supporto delle truppe nelle operazioni internazionali, dove sarà possibile consultare le previsioni del tempo. Saranno esposti anche i mezzi del 17° Stormo Incursori, quali il Veicolo Tattico Leggero Multiruolo Lince, un quad, un  gommone e un veicolo antincendi “Dragon” utilizzato negli aeroporti militari.

Si potranno ammirare i modellini dei caccia Eurofighter, AM-X e Tornado, dei velivoli da trasporto C-130J e C-27J, nonché dell’elicottero HH-3F. Inoltre, sarà presente il cockpit del caccia F-104, con relativa antenna radar per l’intercettazione.
Inoltre si potranno vedere l’equipaggiamento di volo, un battellino di salvataggio con il relativo ‘survival-kit’, un seggiolino eiettabile, una barella di bio-contenimento, motori del velivolo Tornado  e dell’elicottero NH-500E, un missile Aspide sezionato a scopo illustrativo, un’esposizione cartografica ed aerofotografica. Personale dell’Aeronautica Militare e pannelli esplicativi illustreranno le peculiarità del materiale esposto.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Nessun commento:

Posta un commento