Facebook pericoloso per l'Aeronautica

Rimbalzo la sguente notizia:
- L'Aeronautica Militare americana avverte le sue truppe di fare attenzione quando usano Facebook e altri siti di social network, a causa di alcune nuove applicazioni che potrebbero mostrare al nemico l'esatta posizione dei soldati, in particolare quando sono operativi in zone di guerra.
In un avviso pubblicato questo mese sul proprio sito web, l'Air Force ha detto che "l'uso sconsiderato di questi servizi da parte degli aviatori può avere conseguenze devastanti per la sicurezza e la riservatezza delle missioni". Il messaggio è stato inviato anche ai comandanti, ai quali è stato chiesto di far rispettare le regole.

I siti web sono una preoccupazione per i servizi militari americani, che hanno 95.000 soldati in Afghanistan e circa 50.000 in Iraq. L'esercito, che fornisce la maggior parte delle forze armate, ha detto che intende diffondere la prossima settimana un comunicato simile a quello dell'aeronautica.
I siti incriminati sono Facebook, Foursquare, Gowalla e Loopt, che permettono di localizzare l'utente nel momento in cui si connette.
Anche l'esercito statunitense potrebbe inviare un simile avvertimento. Le autorità dell'aviazione militare sono preoccupate che i militari che utilizzano BlackBerry e altri dispositivi Gps possano rivelare la loro posizione attraverso i social network.
E per le truppe Italiane dislocate in teatri operativi? Vale lo stesso credo.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Nessun commento:

Posta un commento