L'aereo virtuale di google


Laterza dall'aereo virtuale di google

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Emozioni dall'Aria al Mare

Periodo di ferie trascorso al mare. Come tutte le cose ... tutto inizia ma tutto inesorabilmente finisce. Restano i ricordi,  le giornate passate a combattere con l'afa, ma anche le giornate passate al mare e le serate fresche tra parenti ed amici. Restano soprattutto quei momenti da mettere nei cassetti dei ricordi. Quelli belli, che hanno portato emozioni da conservare e rimembrare nei periodi futuri. Uno di questi momenti, durante le  brevi vacanze passate al mare, me le ha regalate mio figlio, mia figlia, i miei due nipoti e un mio Amico. Un grande Amico. Donato - questo il suo nome - è una persona speciale. E' una di quelle persone che ama il mare all'inverosimile. Non so dove trovi tutta l'energia che lo porta ad andare al letto alle due di notte e svegliarsi alle cinque del mattino per prendere la sua barca (motoscafo) e tuffarsi verso l'orizzonte che si perde nel mare. Certo passione comune a tanti ma, lui, come dicevo, ha qualche cosa di speciale. Donato si emoziona in mare. Ma le sue emozioni le trasmette agli altri. Non si limita a recarsi in mare, a pescare, a ricercare gli orizzonti a tenerseli con se.
No! Lui si fa in quattro per portare con se i suoi amici - sia chi si invita che chi viene invitato - e condividere con loro le sue esperienze.
Dopo questa doverosa parentesi iniziale ecco il breve racconto e le emozioni che mi ha regalato un giorno di agosto nel bel mezzo delle mie vacanze:
Ore 19.00 circa. Squilla il cellulare. "Mimmo domattina vuoi portare i tuoi ragazzi in barca al largo?" - Io: "certo! a che ora?" - "Alle nove in spiaggia".
I miei figli e i miei nipoti hanno seguito la conversazione capendo già tutto. Felicissimi e già emozionati mi inondano di domande e per far si che il grande momento arrivi presto,  vanno al letto prima del solito. Non so se abbiano dormito ma l'indomani alle sette sono già belli e pronti.
Ci rechiamo in spiaggia. Donato è li che ci aspetta. – Ma a che ora si è alzato? - Si sale. Il motore del 40 cavalli dapprima va a bassi regimi poi inizia a ruggire spingendo la barca verso l’orizzonte. Mio nipote – aggrappato stretto stretto alle maniglie laterali del motoscafo, si gira stupito ed esclama: “Zio gli ombrelloni sono diventati piccoli piccoli!!”. Donato, che sapeva a cosa andavamo incontro, sorride sornione e dice: “ ragazzi guardate avanti che tra un po’ avrete una bella sorpresa!”.
In effetti a circa 2 miglia dalla costa ecco che ci affianca un grosso animale marino… un delfino. Corre con noi. Sembra divertirsi a farsi ammirare. Va giù, scompare. Poi all’improvviso con un grande salto sbuca dall’acqua e girandosi su un fianco riscompare. Sulla sinistra altri delfini ci affiancano e ripetono le stesse manovre. Dapprima appare la pinna, poi si librano nell’aria per ricadere in acqua. Sono stati dei momenti bellissimi. Per loro vedere i delfini così da vicino tanto da poterli toccare, ma per me vedere le loro espressioni di gioia e di ammirazione è stata un’emozione che mi porterò dentro per sempre. Grazie Amico mio! La giornata che hai regalato ai miei ragazzi e a me è stata meravigliosa.
Diceva una canzone “ L’emozione non ha voce”. Io aggiungo: “L’emozione ha un nome” Donato. Grazie.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Grigliata delle stelle cadenti

Dopo il successo della Sagra del Pesce tenutasi Sabato 23 Luglio, l'Associazione Arma Aeronautica Sezione di Ginosa si ripete.

Mercoledì 10 Agosto 2011 alle ore 21.00 si terrà presso i locali della Sezione a Marina di Ginosa la Seconda Edizione della "Grigliata delle stelle cadenti".

*** L'adesione deve pervenire entro le ore 20.00 di Lunedì 08 Agosto contattando telefonicamente il Segreterio RIZZI Domenico o il Presidente PICCIONE Donato.

Per questioni organizzative non saranno accettate prenotazioni oltre detti termini. ***

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter