Presentato il CalendEsercito 2011

Fonte: ANSA
E’ il nuovo Esercito che guarda al futuro, basato soprattutto sull’innovazione tecnologica, il tema del ‘CalendEsercito 2012′. A illustrare i contenuti del calendario istituzionale della Forza armata, nella prima presentazione in ambito regionale, e’ stato oggi a Trieste il generale Sebastiano Ottavio Giangrave’, comandante militare regionale. ”Il titolo del calendario, ‘Esercito 2.0′, richiama il linguaggio del web e l’attuale societa’ che i progressi comunicativi hanno reso profondamente multimediale”, ha spiegato Giangrave’, rimarcando che nel calendario ”viene dato largo spazio alle applicazioni tecnologiche e, partendo dalle ultime innovazioni sviluppate, si scopre l’orientamento futuro dell’Esercito attraverso una panoramica di quanto e’ al momento in sperimentazione e di cio’ che e’ oggetto di ricerca e studio per il futuro”.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

AAA Sezione di Ginosa - Pranzo per scambio Auguri di Natalizi

La Sezione di Ginosa dell'Associazione Arma Aeronautica terrà Domenica 18 Dicembre 2011 il Pranzo Sociale per i consueti auguri natalizi. Il pranzo si terrà presso i locali della Sezione. Sarà aperto a tutti i Soci e loro familiari.
I Soci potranno invitare degli ospiti ma prima devono verificare presso il comitato organizzatore le disponibilità dei posti.

*** L'adesione deve pervenire entro le ore 20.00 di Sabato 10 Dicembre 2011 contattando telefonicamente il Segreterio RIZZI Domenico o il Presidente PICCIONE Donato.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Curiosity vola verso Marte

Sta volando verso Marte la Navicella Spaziale Curiosity che segna l'ennesima  missione verso il Pianeta Rosso. A bordo si trova un carico molto speciale: un chip che contiene il Codice di Volo e l’autoritratto di Leonardo.

‘’L’Italia partecipa a questa missione con la sua scienza rinascimentale e con un’opera che ha un grande valore simbolico’’, ha rilevato il presidente dell’Asi, Enrico Saggese.
Il Codice di Volo di Leonardo, diciotto pagine contenute in un microchip e realizzate in formato digitale ad alta definizione, è un testo simbolico, considerato il fondamento della storia del volo. Le immagini contenute nel chip che sta andando su Marte sono tratte da un quaderno del 1505, custodito nella Biblioteca Reale di Torino, e nel quale Leonardo ha disegnato e descritto non solo il volo degli uccelli, ma la sua Macchina volante. 
Curiosity, che è partito da Cape Canaveral, ha davanti compiti che i suoi predecessori, come il piccolo Pathfinder (1997) e i fratelli un po’ più cresciuti Spirit e Opportunity (2004), non potrebbero mai affrontare.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

La caduta del Satellite sul Nord Italia

da agenzia reuters

I frammenti del satellite della Nasa Upper Atmosphere Research Satellite (Uars) potrebbero colpire l'Italia in due fasce temporali: la prima tra le 21:25 e le 22:03 di oggi 23/09 e la seconda tra le 3:34 e le 4:12 di domani 24/09, fa sapere la Protezione Civile.
Il territorio potenzialmente interessato, si legge nella nota, comprende le Province Autonome di Trento e Bolzano, tutte le province di Piemonte, Valle D'Aosta, Liguria, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia; Piacenza e Parma per l'Emilia Romagna.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

L'aereo virtuale di google

video

Laterza dall'aereo virtuale di google

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Emozioni dall'Aria al Mare

Periodo di ferie trascorso al mare. Come tutte le cose ... tutto inizia ma tutto inesorabilmente finisce. Restano i ricordi,  le giornate passate a combattere con l'afa, ma anche le giornate passate al mare e le serate fresche tra parenti ed amici. Restano soprattutto quei momenti da mettere nei cassetti dei ricordi. Quelli belli, che hanno portato emozioni da conservare e rimembrare nei periodi futuri. Uno di questi momenti, durante le  brevi vacanze passate al mare, me le ha regalate mio figlio, mia figlia, i miei due nipoti e un mio Amico. Un grande Amico. Donato - questo il suo nome - è una persona speciale. E' una di quelle persone che ama il mare all'inverosimile. Non so dove trovi tutta l'energia che lo porta ad andare al letto alle due di notte e svegliarsi alle cinque del mattino per prendere la sua barca (motoscafo) e tuffarsi verso l'orizzonte che si perde nel mare. Certo passione comune a tanti ma, lui, come dicevo, ha qualche cosa di speciale. Donato si emoziona in mare. Ma le sue emozioni le trasmette agli altri. Non si limita a recarsi in mare, a pescare, a ricercare gli orizzonti a tenerseli con se.
No! Lui si fa in quattro per portare con se i suoi amici - sia chi si invita che chi viene invitato - e condividere con loro le sue esperienze.
Dopo questa doverosa parentesi iniziale ecco il breve racconto e le emozioni che mi ha regalato un giorno di agosto nel bel mezzo delle mie vacanze:
Ore 19.00 circa. Squilla il cellulare. "Mimmo domattina vuoi portare i tuoi ragazzi in barca al largo?" - Io: "certo! a che ora?" - "Alle nove in spiaggia".
I miei figli e i miei nipoti hanno seguito la conversazione capendo già tutto. Felicissimi e già emozionati mi inondano di domande e per far si che il grande momento arrivi presto,  vanno al letto prima del solito. Non so se abbiano dormito ma l'indomani alle sette sono già belli e pronti.
Ci rechiamo in spiaggia. Donato è li che ci aspetta. – Ma a che ora si è alzato? - Si sale. Il motore del 40 cavalli dapprima va a bassi regimi poi inizia a ruggire spingendo la barca verso l’orizzonte. Mio nipote – aggrappato stretto stretto alle maniglie laterali del motoscafo, si gira stupito ed esclama: “Zio gli ombrelloni sono diventati piccoli piccoli!!”. Donato, che sapeva a cosa andavamo incontro, sorride sornione e dice: “ ragazzi guardate avanti che tra un po’ avrete una bella sorpresa!”.
In effetti a circa 2 miglia dalla costa ecco che ci affianca un grosso animale marino… un delfino. Corre con noi. Sembra divertirsi a farsi ammirare. Va giù, scompare. Poi all’improvviso con un grande salto sbuca dall’acqua e girandosi su un fianco riscompare. Sulla sinistra altri delfini ci affiancano e ripetono le stesse manovre. Dapprima appare la pinna, poi si librano nell’aria per ricadere in acqua. Sono stati dei momenti bellissimi. Per loro vedere i delfini così da vicino tanto da poterli toccare, ma per me vedere le loro espressioni di gioia e di ammirazione è stata un’emozione che mi porterò dentro per sempre. Grazie Amico mio! La giornata che hai regalato ai miei ragazzi e a me è stata meravigliosa.
Diceva una canzone “ L’emozione non ha voce”. Io aggiungo: “L’emozione ha un nome” Donato. Grazie.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Grigliata delle stelle cadenti

Dopo il successo della Sagra del Pesce tenutasi Sabato 23 Luglio, l'Associazione Arma Aeronautica Sezione di Ginosa si ripete.

Mercoledì 10 Agosto 2011 alle ore 21.00 si terrà presso i locali della Sezione a Marina di Ginosa la Seconda Edizione della "Grigliata delle stelle cadenti".

*** L'adesione deve pervenire entro le ore 20.00 di Lunedì 08 Agosto contattando telefonicamente il Segreterio RIZZI Domenico o il Presidente PICCIONE Donato.

Per questioni organizzative non saranno accettate prenotazioni oltre detti termini. ***

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Crolla solaio nella caserma aeronautica

da: Corriere della Sera

BARI: Stavano facendo opere di ristrutturazione nell'edificio i due operai feriti per il crollo un solaio della caserma dell'Aeronautica militare di corso Sonnino a Bari. Le loro condizioni non sono gravi: sono ricoverati al Policlinico e al Di Venere. Per cause non note,  il solaio ha ceduto travolgendo i due uomini: il primo ha riportato ferite lievi, l'altro invece avrebbe subito traumi più gravi.



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

SECONDA EDIZIONE DELLA SAGRA DEL PESCE

Dopo il successo della Prima Edizione,  l'Associazione Arma Aeronautica Sezione di Ginosa si ripete. Sabato 23 Luglio 2011 alle ore 21.00 si terrà presso i locali della Sezione a Marina di Ginosa la Seconda Edizione della "Sagra del Pesce". *** L'adesione deve pervenire entro le ore 12.00 di Giovedì 21 Luglio tramite l'apposito link "Contattaci" del sito ufficiale della Sezione http://www.aeronauticaginosa.net/, oppure contattando telefonicamente il Segreterio RIZZI Domenico o il Presidente PICCIONE Donato. Per questioni organizzative non saranno accettate prenotazioni oltre detti termini.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Scampata collisione da parte della Stazione Orbitante con una massa di detriti spaziali

Scampata collisione da parte della International Space Station (Iss) con una massa di detriti spaziali. I componenti della stazione spaziale, per precauzione, si sono rifugiati a bordo della Soyuz. La massa, di origine sconosciuta, è passata ad una distanza di circa 250m dalla navicella con la concreta possibilità di dare origine ad una collisione. La stazione non è stata in grado di evitare in anticipo questo rischio con un cambiamento di rotta in quanto la traiettoria della massa è stata scoperta solo con 15 ore di anticipo, un tempo non sufficiente per tale manovra.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Tornati a casa i radunisti di Torino



Tra i 35 mila radunisti giunti a Torino,  anche alcuni soci della A.A.A. - Sezione di Ginosa. Come abbiamo già detto da queste pagine , per la prima volta hanno sfilato insieme le Associazioni Arma Aeronautica e quella degli Aviatori dell'Erercito. Il cielo di Torino è stato sorvolato dalle Frecce Tricolori che ha salutato i radunisti.  I Nostri Soci sono tornati soddisfatti e carichi di emozione che non hanno avuto difficoltà a definire così:
"... è stata un'esperienza da fare e da ripetere... difficile spiegare le emozioni che si provano a essere attori protagonosti di eventi di questo genere... complimenti agli organizzatori. Presto alcune foto dell'evento.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

La luna Rossa

Mercoledì 15 giugno, il nostro satellite sarà totalmente oscurato dal cono d'ombra della Terra. Potremo assistere ad un’eclissi di luna totale. L’inizio della fase di oscuramento è prevista per le 21.22 e la totalità finirà alle 23,03 mentre l’uscita dall’ombra nell’ora successiva.
Il fenomeno sarà visibile orientativamente in tutta l’Italia ma con alcune limitazioni soprattutto nel Nord Italia. Solo a Reggio Calabria si potrà assistere sin dall'inizio il fenomeno. Comunque per poter assistere completamente all'eclissi, conviene cercare un luogo alto in quanto la Luna sarà bassa all'orizzonte.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

35 mila gli aviatori che sfileranno a Torino.

In 35 mila sfileranno a Torino, prima Capitale d'Italia, per il raduno degli aviatori dei 150 anni dell'unità. Tra questi anche alcuni soci della A.A.A. - Sezione di Ginosa. Come abbiamo già detto da queste pagine, per la prima volta sfileranno insieme le Associazioni Arma Aeronautica e quella degli Aviatori dell'Erercito. Oggi il cielo di Torino sarà sorvolato dalle Frecce Tricolori che saluterà i radunisti. Perchè a Torino? Perchè Torino è ha visto il primo volo di un aereo a motore interamente costruito in Italia, perchè a Torino nel 1952 è nata l'Associazione Arma Aeronautica e nel 1953 ha visto il primo raduno della stessa.
Alcuni nostri Soci hanno raggiunto il luogo dell'adunata da dove ci invierà delle foto che presto pubblicheremo su queste pagine e sul sito ufficiale della Sezione di Ginosa aeronauticaginosa.net.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

La Marina Militare festeggia anche a Taranto

dal sito Marina.difesa.it
Venerdì 10 giugno, a La Spezia, presso la passeggiata Morin, la Marina Militare celebra il suo 150° compleanno, (diretta su RAIUNO dalle ore 10,50) in ricordo dell'impresa di Premuda, alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, nell’ambito dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il Capo dello Stato sarà ricevuto dal Ministro della Difesa Ignazio La Russa, dal Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Biagio Abrate e dal Capo di Stato Maggiore della Marina Ammiraglio di Squadra Bruno Branciforte.  Anche a Taranto sarà possibile visitare le navi ancorate nel porto.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Associazione Arma Aeronautica e Associazione Aviazione Esercito per la prima volta insieme

In occasione del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia, per la prima volta, l'Associazione Arma Aeronautica e l'Associazione Aviazione Esercito sfileranno insieme durante il Raduno Nazionale in programma il 10 e l'11 giugno.

Il presidente dell'Associazione Aviazione Esercito, il Generale Antonio Lattanzio e il Generale Giambartolo Parisi, presidente dell'Associazione Arma Aeronautica, hanno spiegato che tale evento e' legata sia ai festeggiamenti per i 150 anni, sia al fatto che "ritrovarsi qui, a Torino, prima capitale d'Italia, per noi aviatori ha un significato del tutto particolare".

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

In Islanda gli Aerei e le navi

Aeronautica e Marina Militare Italiana, sono impegnate in Islanda per un'esercitazione congiunta "Northern Viking" dell'European Command.

Dal 02 al 10 giugno, 4 caccia "Eurofighter" e un "KC-130-J" dell'Aeronautica assieme al reggimento "San Marco" della Marina militare, sono impegnati per la prima volta in addestramento congiunto in Islanda, nell'aeroporto di Keflavik, per la "Northern Viking 2011", una esercitazione interforze basata su un trattato bilaterale tra il governo islandese e l'Useucom, European Command, "per addestrare le componenti nella fase di deployment, employment e redeployment delle forze di risposta in un'area di crisi".

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

2 giugno avrà come tema il "150esimo anniversario dell'Unità d'Italia"

La parata militare del  2 giugno avrà come tema il "150esimo anniversario dell'Unità d'Italia". Sarà articolata in tre settori e durerà 80 minuti. I Numeri: 5.239 militari, 460 civili, 216 quadrupedi, 196 mezzi di varia tipologia, 9 velivoli e 161 bandiere e medaglieri sfileranno davanti alle più alte cariche dello Stato e di governo e ad oltre 83 delegazioni straniere invitate per l'evento.
L'inizio è previsto per le 11 a via dei Fori Imperiali, a Roma.

Il primo settore, storico-rievocativo, racconterà le origini dello Stato Unitario, le Guerre d'Indipendenza, la Grande Guerra, la II Guerra Mondiale e la Liberazione, attraverso le tradizioni, le gesta e le uniformi d'epoca di Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri e di tutti gli altri Corpi armati e non dello Stato.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Who's Who celebra il meglio dell'Italia

da comunicati-stampa.net

      
Il traguardo dei 150 anni dell’unità nazionale viene celebrato proponendo alla comunità internazionale il volto migliore del nostro Paese: la nuova edizione di WHO’S WHO IN ITALY, in Limited Numbered Edition e dedicata all’importante ricorrenza, verrà donata il prossimo 2 giugno a capi di stato, capi di governo, ministri degli esteri e capi di Organizzazioni Internazionali (UE,FAO, NATO, ecc.) invitati dal Presidente Napolitano per celebrare a Roma la Festa della Repubblica.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Nespoli torna sulla Terra

E' atterrata alle 8.27 (le 4.27 ora italiana) nel Kazakistan ha navetta russa Soyuz, con a bordo gli astronauti dell'Iss, l'americana Catherine Coleman, il russo Dmitry Kondratyev e l'italiano Paolo Nespoli. Nespoli è stato nello spazio 159 gironi e appena ieri ha salutato il Papa dalla Stazione orbitale. Ne abbiamo dato conto da queste pagine. 

Partito alle 20.09 ora italiana dalla base russa di Baikonur (sempre nel Kazakistan), Paolo Nespoli aveva iniziato la missione sulla Stazione spaziale internazionale (Iss) il 15 dicembre scorso.  Anche di questo ne abbiamo parlato da queste pagine.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Il Papa in videoconferenza con gli Italiani nello Spazio


da Avvenire.it

Un'avventura alla ricerca delle origini dell'umanità

Il Papa, in collegamento Audio-Visivo con la Stazione spaziale internazionale, ha rivolto un saluto e delle domande agli astronauti della Stazione spaziale, tra cui i due italiani Paolo Nespoli e Roberto Vittori.

 Benedetto XVI
"Credo che stare lassù sia  anche un'avventura per riflettere sulle nostre origini, i cieli possono farci meditare sulla creazione. Noi vogliamo che si rifletta sempre sulla creazione".

Tra le domande rivolte ai membri dell'equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale, Benedetto XVI ne ha fatta una all'astronauta italiano Paolo Nespoli, la cui mamma è morta durante la missione. "Caro Paolo, tutti ti siamo stati vicini, anch'io ho pregato per lei - ha detto il Papa -. Come hai vissuto questo momento di dolore: ti sei sentito lontano o comunque parte di una comunità?". 


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Operativi i due nuovi Boeing 767/A per rifornimento

da Avionews.it


Si è svolta, presso l’hangar del 14° Stormo dell’Aeronautica militare di Pratica di Mare, la cerimonia di "Entry Into Service" dell'aereo KC-767/A alla presenza del sotto-segretario di Stato alla Difesa Guido Crosetto, del capo di Stato Maggiore della Difesa generale Biagio Abrate e del capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica militare generale di Squadra Aerea Giuseppe Bernardis.


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Video Rai Tre Ulisse - Alla scoperta del Volo

Al seguente link la puntata sul mondo del Volo dai Fratelli Wright agli Eurofighter.


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Decolla lunedi' 16 Maggio lo Shuttle con Vittori

Il lancio inizialmente previsto per il 29 Aprile scorso è stato poi rinviato per problemi tecnici e di cui abbiamo dato conto da queste pagine. In seguito la NASA ha annunciato che il decollo dello Shuttle, con a bordo il Col.Vittori, è programmato per lunedì 16 Maggio alle 14,56 (ora italiana).

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Vivi le Forze Armate. Militare per tre settimane

Si aprono il 10 maggio, giorno di pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale, le iscrizioni ai corsi di formazione a carattere teorico-pratico, per i giovani dai 18 ai 30 anni, presso i reparti/Enti di Esercito, Marina, Aeronautica e Carabinieri.

Dopo il successo riscontrato lo scorso anno si è deciso che per il corrente anno fossero realizzati due corsi per un totale di 5000 frequentatori, per continuare quell’azione di avvicinamento dei giovani alle Forze Armate e ai valori e alle tradizioni di cui esse sono custodi.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

BARI aspetta le Frecce

Conferenza stampa del Generale Pasquale Preziosa, per la presentazione dell'evento che vedrà la pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori sorvolare il cielo di Bari in occasione della festività del santo Patrono.

«È il 150° anniversario dell'Unità del nostro grande Paese - ha sottolineato - ed era necessaria completezza nel coniugare il Santo, la città e le Frecce tricolori; di qui l'idea di una mostra fotografica di Luca De Napoli, di una piccola scultura che il maestro Tonio Specchia donerà la sera dell'8 maggio alla Pattuglia delle Frecce, un'opera litografica del colonnello Mancino e una visita della pattuglia ai piccoli degenti della clinica di Oncologia pediatrica del Policlinico di Bari per sollevarne lo spirito».

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

150° anniversario della fondazione dell’esercito italiano

Oggi, 4 maggio 2011,  ricorre il 150° anniversario della fondazione dell’esercito italiano, e per questo il Capo dello Stato si recherà a Torino.

L’esercito italiano fu fondato il 4 maggio del 1861, la marina si era già unita nel marzo del 1861 mentre l’Aeronautica solo nel 1884 come un «servizio speciale» del Genio militare e fu fondata solo nel 1923.

Fin dalla sua nascita l'esercito e' stato, per gli italiani, interprete di un comune sentimento nazionale, fattore di coesione e costante esempio di tenacia e generosa determinazione. Oggi , insieme alle altre Forze armate, e' divenuto ''strumento essenziale della comunita' internazionale a garanzia del rispetto di principi e regole condivisi, in una concreta prospettiva di crescita e di cooperazione tra i popoli''.

Lo ha detto il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel messaggio inviato al Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, generale di Corpo d'armata Giuseppe Valotto, in occasione appunto, del 150° anniversario della costituzione dell'Esercito italiano.Prosegue il Presidente:

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

da ANSA.it La sfida del volo

Allestita al Museo Gianni Caproni (http://www.museocaproni.it), a Mattarello (a pochi minuti da Trento), fino al 5 giugno, la mostra "La sfida del volo". L’occasione per scoprire ed ammirare per la prima volta aeroplani ed elicotteri che hanno segnato tappe importanti nella storia italiana, a partire dal periodo pionieristico del volo, rappresentato e illustrato da tre velivoli inediti in legno e tela.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

FRECCE TRICOLORI L'8 MAGGIO A BARI

Le Frecce tricolori hanno sostenuto l'ultimo addestramento acrobatico prima della prima esibizione ufficiale che si terrà a Bari  domenica 8 maggio alle ore 16 per esibirsi sullo specchio d’acqua antistante i Lungomari Imperatore Traiano, Di Crollalanza e Nazario Sauro, in concomitanza coi festeggiamenti del Santo Patrono Nicola Vescovo di Myra.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Oggi lancio Endeavour, a bordo Vittori

da ANSA:

        Attesa per il lancio dello shuttle Endeavour, oggi alle 21,47 italiane. A bordo un equipaggio di sei veterani, tutti americani tranne l'italiano Roberto Vittori, astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e colonnello dell'Aeronautica Militare. Al comando Mark Kelly, e poi il pilota Gregory Johnson e gli specialisti Michael Fincke, Gregory Chamitoff ed Andrew Feustel. Vittori, oramai veterano dello spazio, incontrerà il nostro Nespoli che è a bordo della ISS.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

GABRIELE D’ANNUNZIO A GIOIA DEL COLLE - FOTO -



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

BUONA PASQUA 2011

Serena Pasqua a tutti

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Sono passati 50 anni da quando il primo uomo è andato tra le stelle

Il 12 aprile di cinquant'anni fa, il russo Yuri Gagarin, 27 anni, fu il primo uomo ad andare nello spazio. Figlio di Falegname, fu selezionato tra i migliori Astronauti russi per la missione. Partito dentro una capsula posta in cima ad un missile, il suo viaggio è durato 108 minuti. Ma è stato il viaggio che ha aperto gli orizzonti verso l'universo. Yuri Gagarin sarebbe stato sicuramente il primo uomo a mettere piede sulla luna e i russi avrebbero realizzato una base stabile sulla luna se Yuri non fosse morto prematuramente sette anni dopo per un incidente aereo.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

88° Anniversario Aeronautica Militare

28 marzo 1923 - 28 marzo 2011


Era il 28 marzo 1923, quando, con Regio decreto n. 645, veniva costituita la Regia Aeronautica che comprendeva tutte le forze aeree di Esercito e Marina dell'allora Regno d'Italia. La struttura operativa iniziale comprendeva Stormi di aeroplani da caccia, da bombardamento, aeroplani da ricognizione, Stormi d'idrovolanti ed un Gruppo di dirigibili. Alla fine del 1923 erano più di trecento gli aeroplani efficienti a disposizione della nuova Forza Armata. Nel 1925, a seguito di una implementazione organizzativa, veniva istituita, con Regio decreto n. 496 del 2 aprile, la carica di Capo di Stato Maggiore che andava a sostituire quella di Comandante Generale della Regia Aeronautica. Con la nascita della Repubblica le varie istituzioni dello Stato cambiarono nome. Nel 1946, dopo ventitre anni, la Regia Aeronautica scomparve per lasciare il posto all'Aeronautica Militare. AUGURI A.M.!!

Lo stemma araldico
Il diritto a fregiarsi dello Stemma Araldico derivò dalla concessione dell'uso della bandiera nazionale alla Regia Aeronautica (regio decreto del 17 ottobre 1920).
Con l'avvento della Repubblica, l'Aeronautica Militare rimase "orfana" di un distintivo d'arma sino al 1970, anno in cui lo Stato maggiore dell'aeronautica inoltrò richiesta di concessione di uno Stemma per l'Arma Aeronautica. Con il decreto del presidente della Repubblica 25 gennaio 1971, veniva concesso lo stemma oggi in vigore.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

150 AUGURI ITALIA!!


Oggi, 17 marzo, giorno del 150° anniversario della Festa dell’Unitàd’Italia, alle ore 9.00 con l’alzabandiera e la deposizione di una corona all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica iniziano le celebrazioni. Auguri Italia Unita!!

Ne avevamo parlato in anteprima!!

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Elicottero salva famiglia ginosina

MARINA DI GINOSA (TARANTO). Decollato da Grottaglie per una ricognizione delle aree alluvionate, l'equipaggio di un elicottero AB212 del 4° Gruppo Elicotteri della Marina Militare, ha individuato e recuperato a bordo, con il verricello, una intera famiglia composta da padre, madre e figlio che si erano rifugiati su un trattore e attendevano i soccorsi nelle campagne della zona di Marina di Ginosa, in provincia di Taranto che è stata colpita da un violento nubifragio e che ha provocato danni e allagamenti. Tutto è bene quel che finisce bene.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Le telecamere di RAI Uno al 36° Stormo

dal Portale dell'Aeronautica Militare

Sabato 29 Gennaio su Rai Uno, è andato in onda un servizio sulla Difesa Aerea, durante la trasmissione 'Mattino in Famiglia'

 Il ruolo dell'Aeronautica Militare nella difesa dello spazio aereo nazionale è stato spiegato dal Comandante del 36° Stormo di Gioia del Colle (BA), Colonnello Giovanni Balestri durente la trasmissione televisiva Mattino in Famiglia andata in onda Sabato 29 Gennaio 2011. Ecco il Video:

video


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Aero India 2011

Aero India 2011

Bangalore, India
Si terra dall'11 al 15 febbraio la manifestazione aerea che riunirà produttori, fornitori, venditori di ambito aeronautico da tutto il mondo. Sarà una gara da 11 miliardi di dollari per la fornitura di 126 aerei caccia all'aeronautica militare indiana.
Dall'Italia sar presente Finmeccanica con le proprie aziende AgustaWestland, Alenia Aeronautica, Drs Technologies, Selex Communications, Selex Galileo. 
Due aerei Eurofighter Typhoon dell'Aeronautica militare italiana, sono pronti a "Mostrare" le loro capacità operative. Gli aerei sono partiti da Gioia del Colle ed è la prima volta che velivoli italiani solcano i cieli indiani.


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

150° anniversario Unità d'Italia - W L'Italia

1861: nasce l'Italia

Il Senato e la Camera dei Deputati hanno approvato; noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: Articolo unico: Il Re Vittorio Emanuele II assume per sé e suoi Successori il titolo di Re d'Italia. Ordiniamo che la presente, munita del Sigillo dello Stato, sia inserita nella raccolta degli atti del Governo, mandando a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato. Da Torino addì 17 marzo 1861".
Sono le parole che si possono leggere nel documento della legge n. 4671 del Regno di Sardegna e valgono come proclamazione ufficiale del Regno d'Italia, che fa seguito alla seduta del 14 marzo 1861 del parlamento, nella quale è stato votato il relativo disegno di legge. Il 21 aprile 1861 quella legge diventa la n. 1 del Regno d'Italia.

Dal mio Amico VitoMaria:

IL 2011 RAPPRESENTA PER LA NOSTRA PATRIA UN ANNIVERSARIO DI NOTEVOLE RILEVANZA. PER CHI, COME IL SOTTOSCRITTO CREDE ANCORA IN QUESTI VALORI, L’ESTERNAZIONE ALLE PERSONE VICINE, E’ UN BISOGNO FISIOLOGICO. HO SEMPRE VISTO E PARTECIPATO A VARI   EVENTI SPORTIVI DOVE LA PRESENZA DEL TRICOLORE E’ SEMPRE STATO  IN PRIMA FILA.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

MISSIONI/ATTIVITA’ INTERNAZIONALI

Fonte difesa.it

Ecco le missioni Internazionali in cui la Forza Armata Italiana è impiagata

BOSNIA

BALCANI

ATTIVITA’ NATO (Mare Mediterraneo)

MAROCCO

ALBANIA

HAITI

CIPRO

GEORGIA
Rep. Dem. del CONGO
INDIA - PAKISTAN
SUDAN

LIBANO

MALTA

UGANDA

ACQUE SOMALIA - ANTIPIRATERIA

EGITTO
ISRAELE
HEBRON
GAZA
IRAQ

AFGHANISTAN


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Calendari 2011 Forze Armate

Dall'ANSA:

L'Italia compie 150 anni e l'Esercito le dedica il proprio calendario 2011, dodici mesi che raccontano, con le immagini provenienti dall'archivio storico, il passato e il presente della forza armata.
Il "percorso etico e storico" compiuto dall'Arma in quasi duecento anni di storia è il filo conduttore dell'annuario dei Carabinieri, mentre la Polizia sceglie di affidare le sue tavole agli occhi e ai clic diretti e sinceri dei ragazzi dell'Istituto di Stato per la cinematografia e la televisione Roberto Rosselli di Roma.
L'Aeronautica sceglie le immagini di grande effetto dei suoi aerei, dall'AMX Ghibli in operazione in Afghanistan al C130J Hercules della 46/a brigata aerea di Pisa, dall'RQ-1B Predator che atterra al Tornado ECR del 155/o Gruppo del 50/o Stormo in decollo.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter